Change (Management)

“Change Management is an Oxymoron” è il titolo di un post di eric lynn. logico? sì, ma per niente scontato.
Il cambiamento non può essere gestito o controllato in qualche maniera, rifiutarsi di riconoscere questo aspetto nelle dinamiche organizzative interne o di business spesso equivale a mancare l’obiettivo. Non consegnare valore.

Nella nostra esperienza, la metodologia agile, con i suoi principi, pratiche e strumenti, è stata fondamentale per accogliere il cambiamento: da demone si è trasformato in un alleato potentissimo.
Consegnare valore per noi significa garantire che business value e project delivery siano allineati. Per questo è indispensabile mettere il cliente e le sue esigenze – anche mutevoli – al centro del progetto.
Da questo punto di vista, un approccio waterfall ha limiti e vincoli forti, che se da una parte indicano chiaramente cosa fare, dall’altra rischiano di guidare verso una direzione sbagliata perché non più valida, già superata da evidenze o esigenze che per loro natura emergono solo in corso d’opera, specie in caso di progetti complessi.

Compreso il valore strategico del cambiamento nella gestione dei lavori, il passo successivo è stato “adeguare” la nostra modalità contrattuale. per far evolvere i progetti in corsa. creare un rapporto di fiducia con il cliente, che ha sempre il pieno controllo del progetto e la possibilità di indirizzarlo dove ritiene opportuno, e toglierlo dall’ansia di dover decidere tutto all’inizio, nel momento di minor conoscenza del progetto (e del partner ‘e-xtrategy’).
È con questi obiettivi che nasce il nostro contratto “soddisfatti o rimborsati”: per viaggiare leggeri, “dividere l’elefante in piccoli pezzi” e avere un approccio win-win con i clienti.

Questi forti cambiamenti nell’approccio ai progetti, nel tempo hanno modellato anche la consapevolezza del nostro team. L’open governance è stata la naturale evoluzione nella nostra identità di squadra, ora tutti partecipiamo attivamente alle decisioni aziendali.

E anche questo processo è stato innescato abbracciando il cambiamento: abbiamo cocreato gli obiettivi aziendali di breve-medio termine utilizzando la metodologia lego® serious play®.
Non ruoli, regole o regolamenti ma valori, principi e fiducia a supporto dell’autonomia di ognuno di noi e delle decisioni che prendiamo ogni giorno.

Photo credits: hanssolo

Flowing nasce il 19.02.2019 dalla fusione di ideato e extrategy, ecco perché in questo post trovi uno di questi brand! Scopri di più sul nostro speciale percorso di co-creazione di Flowing.