Siamo Advanced Consulting Partner di AWS: quali vantaggi ti dà?

Dal 2017 siamo Amazon Select Consulting Partner.

Durante l’ultimo anno abbiamo spinto l’acceleratore per far crescere ulteriormente le nostre competenze e ottenere nuove certificazioni in ambito AWS. A fine 2020 abbiamo raggiunto un nuovo traguardo, il nostro livello di partnership avanza di un altro step: siamo diventati Amazon Advanced Consulting Partner, per affiancare i nostri clienti nel loro viaggio verso le opportunità offerte dal cloud.

Perché abbiamo scelto AWS come cloud provider

AWS è leader nel mercato dei cloud provider ed ha al proprio attivo oltre 170 servizi che possono essere utilizzati come mattoncini Lego: si può costruire un’infrastruttura utilizzando elementi IAAS (infrastructure as a service) ed utilizzare servizi gestiti che spaziano dall’IOT al machine learning, dai big data al serverless.

Infographic: Amazon Leads $130-Billion Cloud Market | Statista You will find more infographics at Statista

AWS ha data center in tutto il mondo suddivisi per regioni – luoghi fisici in cui clusterizzano i data center – e, dal 2020, abbiamo anche la regione italiana a Milano. Grazie a questo, i clienti italiani possono godere di prestazioni di rete ottimali ed hanno la garanzia che i loro dati restano all’interno dei confini nazionali, mantenendo la conformità con la legislazione italiana vigente.

Oltre alla disponibilità di una copertura mondiale, un’altra caratteristica che contraddistingue AWS è la possibilità di usufruire dei servizi nella modalità pay as you go: con AWS paghi solamente i singoli servizi che ti occorrono per il tempo necessario e senza impegni contrattuali a lungo termine o modelli di licenza complicati.

La partnership con Amazon: cosa prevede per noi e i nostri clienti

L’AWS Partner Network (APN) è un programma per le aziende tecnologiche e di consulenza che utilizzano Amazon Web Services per creare soluzioni e servizi per i clienti.

In Italia, ad oggi, ci sono circa 90 Consulting Partner, suddivisi in ulteriori livelli di partnership: noi, insieme ad altre 26 aziende, facciamo parte del livello Advanced.

La partnership – certificata attraverso il raggiungimento di alcuni requisiti, sempre più stringenti all’aumentare del livello di partnership – prevede una stretta collaborazione tra noi e AWS e fornisce vari tipi di supporto:

  • tecnico: ad esempio, possiamo avvalerci dei loro solution architect per lavorare insieme ad un progetto di un cliente; oppure ci mette a disposizione diverse occasioni di formazione, riservate ai partner;
  • presales: possiamo coinvolgere un referente AWS per valutare le soluzioni più consone per i nostri clienti;
  • marketing: organizziamo campagne ed eventi co-branded con AWS. Ad esempio, nel 2019 abbiamo organizzato un AWSome day a Riccione e fondato l’aws user group delle marche, per diffondere la conoscenza e le buone pratiche relative ai servizi Amazon.

In sintesi, avere un partner certificato AWS dà ai clienti la possibilità di accedere anche al supporto dei loro tecnici, oltre che la certezza dell’affidabilità e delle competenze del proprio partner cloud.

Dove abbiamo scelto di posizionarci 

Come scrivevamo all’inizio, AWS fornisce un ampissimo ventaglio di servizi. Noi abbiamo scelto di specializzarci e muoverci su questo ambiti:

  • Sviluppo a microservizi, basandoci sui più moderni sistemi di orchestrazione dei container tramite Kubernetes e Amazon ECS.
  • Migrazione di infrastrutture, da on-premise o altri cloud ad AWS.
  • Sviluppo Cloud Native così da realizzare nuove applicazioni in grado di sfruttare a pieno le potenzialità del cloud. Fanno parte di questo ambito anche le nostre competenze relative al mondo Amazon Alexa.
  • Software Modernization per migrare e/o evolvere codebase legacy a nuovi standard e tecnologie, riducendone i costi e tempi di gestione.