Un caffè con …Giorgio Boa

Luca: Oggi facciamo due chiacchiere con Giorgio Boa, che è diventato da poco un nuovo surfer.

Luca: Ciao Giorgio, come va?

Giorgio: Ciao Luca, bene grazie. In questo primo periodo, oltre all’onboarding sto cercando di capire a fondo i riti che scandiscono le giornate lavorative in Flowing. Questa ritualità inizialmente potrebbe sembrare fin troppo eccessiva, con il tempo però ho capito che è anche grazie a questi incontri che Flowing riesce a mantenere una cultura solida e allineata.

Luca: Fantastico, vedo che hai già percepito cosa tiene legati i surfer nonostante la distanza 🙂
Come ti è sembrato il primo periodo di inserimento? Te lo immaginavi diverso?

Giorgio: L’inserimento in Flowing lo definirei frizzante. Sono stato seguito fin da subito da te, come tutor, che mi hai fatto sentire a mio agio e hai rotto quell’imbarazzo iniziale che nei primi giorni inevitabilmente si crea. Parallelamente all’onboarding mi sono inserito in un progetto dal dominio sfidante e con la possibilità di far valere la mia esperienza, questo ha messo in luce la mia passione per la tecnologia.

Luca: Un inizio positivo da come lo descrivi, insomma 🙂
So che nel tempo libero ti piace condividere la passione per il tuo lavoro e la tecnologia anche con altre persone: ti piace fare talk e girovagare qua e là per le community in cerca di nuovi saperi. Vuoi raccontarci un po’ di questo lato della tua vita?

Giorgio: Esatto, da qualche anno ormai ho scoperto la mia propensione alla condivisione, mi piace discutere di tecnologia e condividere la mia esperienza con talk tecnici nelle conferenze. In questi eventi riesco ad espandere la mia visione su molti temi e a far tesoro del confronto con altri sviluppatori. Sono anche admin di italianCoders, una community italiana, che durante gli ultimi anni ha prodotto tantissime live tecniche ed articoli utili per gli sviluppatori italiani.

Luca: Direi che hai il tuo bel da fare nel tempo libero 🙂 Per fortuna Flowing ci aiuta in queste iniziative e ci lascia dedicare del tempo per preparare il materiale utile in questi momenti di condivisione con l’esterno. Sono sicuro che ne saprai approfittare: sia per la tua crescita personale, sia per portare valore e nuovi collegamenti interessanti in Flowing.

Direi che la nostra chiacchierata ha portato alla luce tante belle cose su di te, quindi ora non vediamo l’ora di vedere di che pasta sei fatto! 😉 Ciao Giorgio e a Presto!

Giorgio: Grazie a te Luca. Colgo l’occasione per ringraziarti per l’ottimo lavoro come mio tutor, a presto.