Case Study

Blubai: l’app del settore Horeca per snellire gli ordini

blubai app horeca

Blubai è l’azienda leader di mercato in Emilia Romagna e Marche nei servizi di consulenza, vendita e distribuzione di cibi e bevande agli operatori del settore Horeca.

Tramite Smart Tech, il ramo di Confindustria Romagna che si occupa di innovazione, Blubai si è rivolta a Flowing per accelerare la digitalizzazione dei servizi rivolti ai propri clienti, nell’ottica di semplificarne i processi e renderli più comprensivi.

Dall’idea al piano d’azione

La nostra attività inizia con la discovery, una sessione di lavoro per esplorare l’idea, il business e i processi aziendali in essere, finalizzata a comprendere dove e come intervenire per raggiungere gli obiettivi del cliente tenendo conto di esigenze, vincoli e criticità che emergono durante la discussione.

Alla discovery hanno preso parte gli stakeholder Blubai ed un nostro team cross-funzionale, cosìcché la soluzione tecnologica potesse essere modellata sul business.

È in questa fase che abbiamo deciso di voler puntare su un’app mobile, dando la priorità alle funzionalità core per la ricerca e l’acquisto dei prodotti per avere rapidamente una prima versione funzionante e potervi poi costruire attorno tutto ciò che fosse emerso come opportunità o necessità dell’utente.

È sempre in questa fase che è emersa come centrale la necessità di comunicare con il software gestionale già utilizzato da Blubai, garantendo la sincronizzazione dei dati.

Infine, per agevolare la successiva fase di sviluppo, abbiamo organizzato le funzionalità da realizzare in forma di user story, raccontate dal punto di vista dell’utente, per evidenziarne i benefici apportati.

La fase di sviluppo

Anche nella fase di sviluppo abbiamo coinvolto il cliente attivamente per stabilire le priorità, pianificare le attività e raccogliere feedback a cadenza regolare.

Il tutto è stato tradotto in una breve call settimanale, l’iteration meeting, dove il cliente ha toccato con mano i progressi e deciso insieme a noi le lavorazioni prioritarie per l’iterazione successiva. 

L’iteration meeting si conferma essere un elemento essenziale del nostro approccio agile allo sviluppo software, perché ci permette di prendere le migliori decisioni in corsa anche a fronte di imprevisti o ridefinizione delle priorità da parte del cliente. 

Le funzionalità selezionate sono state poi implementate durante le iterazioni, durate di norma una settimana.

Iterazione dopo iterazione abbiamo messo in gioco molteplici competenze, occupandoci di progettazione delle interfacce, progettazione dell’esperienza d’uso, sviluppo mobile, sviluppo backend ed infrastruttura cloud.

Test, test, test e poi online

Una volta sviluppate le funzionalità core, abbiamo iniziato a rilasciare versioni di prova dell’app da far testare ad un gruppo selezionato di utenti, per raccogliere feedback e capire cosa migliorare/aggiungere/togliere prima di pubblicare l’app, valutando ogni modifica richiesta alla luce del valore prodotto per l’utente o l’azienda.

Alla quinta versione di prova, dopo circa due mesi di lavoro, siamo finalmente andati online, con una versione dell’app molto più ricca, grazie al continuo ciclo di feedback ed implementazione durante i test e con grande soddisfazione nostra e di Blubai.

I vantaggi dell’app

L’app ha innovato il modo di effettuare gli ordini e tutto ciò che vi ruota attorno.

Gli ordini ora possono essere effettuati in modo più veloce e soprattutto in completa autonomia. In più c’è la possibilità di spaziare su tutto il catalogo Blubai e di effettuare la ricerca per nome, brand e molto altro, così da poter proporre novità agli avventori.

L’utente, può accedere in ogni momento alle promozioni a lui dedicate ed ai suoi prodotti preferiti, così come monitorare lo stato dei propri ordini. 

L’app ha anche una sezione dedicata all’assistenza, che permette di contattare il proprio agente di riferimento via telefono o email per qualsiasi necessità. 

Infine c’è una sezione, Academy, con suggerimenti di qualità per gli operatori del settore Ho.Re.Ca. che ripartono dopo la pandemia.

Lato Blubai, un comodo backoffice permette di gestire utenti ed ordini dell’app, con la possibilità di intervenire in caso di sostituzione prodotti o ripensamenti. 

Le operazioni ripetitive sono ora automatizzate, con gli agenti che hanno più tempo per dedicarsi ad una consulenza di qualità sul posizionamento delle attività sul mercato e sulla scelta dell’offerta prodotti.

La disponibilità di dati su ordini e prodotti sarà infine utilizzata per perfezionare l’offerta ed ottimizzare la gestione degli ordini.

Prossimi passi

Con la pubblicazione (per Apple e Android) e la progressiva adozione dell’app, abbiamo iniziato a raccogliere feedback a più ampio raggio, intervistando nuovi utenti. L’obiettivo è di rendere l’esperienza d’uso dell’app ancora più semplice ed immediata per tutti, per poi passare alle nuove funzionalità in fase di valutazione.

“Abbiamo iniziato il nostro percorso con Flowing per sviluppare un’applicazione che ottimizzasse la gestione degli ordini da parte dei nostri clienti. Eravamo alla ricerca di formazione, supporto e competenze tecniche specifiche, e abbiamo trovato un team collaborativo ed affidabile, in grado di seguirci su ogni aspetto dello sviluppo del nostro applicativo. Grazie alle conoscenze messe a disposizione dal team di Flowing, siamo riusciti a creare un’app adatta alle nostre esigenze, intuitiva, pratica e funzionale. L’approccio al lavoro è professionale, preciso, ordinato, strutturato in ogni dettaglio, assolutamente trasparente, permettendoci di realizzare un lavoro ottimale e in linea con gli obiettivi prefissati.”

Fabio Fortuna, Sales & Marketing Manager Blubai