case-study

Dedagroup Wiz: un’infrastruttura scalabile per il tuo e-commerce

Dedagroup Wiz è l’azienda di Dedagroup dedicata alla progettazione di piattaforme per il digital business, supportate dalle migliori pratiche di comunicazione e marketing digitale.

Siamo stati scelti da Dedagroup Wiz per migrare su AWS gli e-commerce in Prestashop, dal fisico al Cloud. Era necessario rendere l’applicativo e l’infrastruttura capaci di scalare seguendo le necessità di traffico.

Analisi dell’architettura e migrazione su AWS

Il problema che il cliente ci ha sottoposto era ben preciso: serviva un’infrastruttura capace di gestire picchi di traffico tipici di un e-commerce basato su Prestashop.

Dopo una prima analisi volta ad identificare l’architettura, abbiamo individuato i servizi core e abbiamo deciso di concentrarci sulla loro ottimizzazione e migrazione su AWS.

Dove possibile, abbiamo preferito l’utilizzo di servizi gestiti, come AWS RDS, AWS Elasticache e AWS EFS. Questo ci ha permesso di abbattere il Total Cost of Ownership (TCO). In questo modo il cliente risparmia tempo, e quindi soldi, su attività ricorrenti.

Per mantenere l’environment parity abbiamo implementato una soluzione di IaaC utilizzando Terraform e Ansible per il configuration management. In questo modo siamo stati in grado di ridurre attività ricorrenti e velocizzare le modifiche all’infrastruttura.

Evoluzione e ottimizzazione dell’infrastruttura Cloud

Dopo la migrazione, abbiamo continuato nel nostro processo di evoluzione continuativa dell’infrastruttura e del codice. Attraverso l’uso di NewRelic APM siamo stati in grado di individuare le criticità, evidenziando i colli di bottiglia. Siamo quindi intervenuti per migliorare l’esperienza dell’utente finale.

Si è scelto di modificare il software per poter sfruttare a pieno le potenzialità dell’autoscaling AWS. Ciò ci ha permesso di ottenere un miglioramento delle performance e una gestione delle risorse più efficiente durante i picchi di traffico stagionali, tipici degli e-commerce.

Abbiamo introdotto in Prestashop l’offload dei file statici su S3 e abbiamo esposto questo bucket su una CDN realizzata con Cloudfront. Il sito stesso è stato esposto dietro un’altra CDN.

L’utilizzo delle CDN ci ha permesso di ridurre il numero delle chiamate in carico ai web-server. È stato ridotto il loro dimensionamento e il costo dell’infrastruttura.

Il nuovo stack, aggiornato e più performante, ha migliorato l’affidabilità e la reattività del sito a fronte di cambiamenti non prevedibili.

Team