Case Study

Jeep Travel: la community per i viaggi in 4×4

jeep travel

Dal 1941, il marchio Jeep è sinonimo di vetture robuste, capaci di andare ovunque e di affrontare qualsiasi sfida. I modelli Jeep furono inizialmente progettati per uso militare e solo dopo il 1945 vennero adattati progressivamente ad una vasta gamma di applicazioni civili.

Fiat/Chrysler attraverso il suo marchio Jeep ci ha scelto per creare una piattaforma che unisse il brand alla community storica dei fan, attraverso la condivisione di valori e attività reali: è nata così Jeep-Travel, la community dedicata agli amanti dei viaggi 4×4.

Community building verticale

Le sfide di questo progetto sono state tantissime, non solo sul lato social o dello sviluppo, ma anche sull’approccio: potevamo prescindere da una progettazione mobile? No, ovviamente, ed è per questo che abbiamo sviluppato un completo set di API per la futura App.

E che genere di community avremmo dovuto creare? Con chi avremmo parlato?
Insieme a MakeMeApp, nostro partner per lo sviluppo mobile, abbiamo deciso per un approccio globale: partire dalla User Experience che avremmo voluto offrire, anche nella progettazione dell’app e delle relative API, per poi scendere ad un livello di dettaglio di singola user story.

La piattaforma permette di registrare itinerari, aggiungere foto, video, diari, il tutto sia da desktop che da smartphone. La sfida non era banale e le competenze da mettere in campo ci hanno fatto subito muovere verso l’unica via percorribile: metodologie agili con iterazioni serrate. Questo ci ha permesso di venire incontro alle mille esigenze del mondo dell’automotive, modificando il progetto anche in maniera sostanziale senza che qualità e tempistiche fossero compromesse.