\n\n\n\n\n

Dopo questa giornata di discovery, insieme al Product Owner abbiamo riportato il value proposition canvas in una kanban traducendo il lavoro fatto in user story.

\n\n\n\n

Quello che ci siamo portati a casa noi, grazie alle metodologie agili, è aver sperimentato che alcune fasi della giornata di discovery possono essere attuate in maniera preventiva e da remoto.

\n\n\n\n

Questi alcuni dei vantaggi portati dalla giornata:

\n\n\n\n\n\n\n\n

Ancora una volta, il principio “gli obiettivi sono stabili mentre contesti, bisogni e strumenti cambiano nel tempo” si è dimostrato più che attuale e vincente.

\n\n\n\n

Il processo di sviluppo dell’Agenda

\n\n\n\n

Le metodologie agili e il nostro contratto “soddisfatti o rimborsati” ci hanno permesso di consegnare valore settimanalmente rispetto agli obiettivi di business individuati nella fase iniziale, e di rimettere in discussione le priorità dove necessario, senza impatti negativi. In poco meno di due mesi abbiamo ricreato tutte le feature base della vecchia Agenda migliorando le performance e l’usabilità.

\n","slug":"sinapsi-assessment-discovery-training-logica-web","created":"2019-06-12 16:32:44","categories":[{"id":2,"slug":"case-study","label":"Case Study","url":"https://wp.flowing.it/category/case-study/","parent":0}],"services":[{"id":94,"slug":"strategy","label":"Strategy","url":"https://wp.flowing.it/services/strategy/","parent":0},{"id":92,"slug":"design","label":"Design","url":"https://wp.flowing.it/services/design/","parent":0},{"id":93,"slug":"development","label":"Development","url":"https://wp.flowing.it/services/development/","parent":0}],"tags":[{"id":63,"slug":"assessment","label":"assessment","url":"https://wp.flowing.it/tag/assessment/","parent":null},{"id":66,"slug":"discovery","label":"discovery","url":"https://wp.flowing.it/tag/discovery/","parent":null},{"id":64,"slug":"javascript","label":"javascript","url":"https://wp.flowing.it/tag/javascript/","parent":null},{"id":65,"slug":"user-research","label":"user research","url":"https://wp.flowing.it/tag/user-research/","parent":null},{"id":67,"slug":"value-proposition-design","label":"value proposition design","url":"https://wp.flowing.it/tag/value-proposition-design/","parent":null}],"people":[{"id":15,"name":"Antonio Dell'Ava","role":"Design & Development","description":"Nato a Chiavenna, sulle Alpi Retiche, mi sono trasferito a Siena per studiare Interaction Design unendo la mia passione per il codice con quella per la progettazione e le scienze del comportamento. Ho trovato il mio punto di forza lavorando sulle single page application senza mai dimenticare la prospettiva dell'utente. Questo mi permette di essere spesso il ponte tra lo sviluppo e la UX. Attento alle metodologie agili sono anche un contributor appassionato della governace di Flowing, interessato al mondo dell'adaptive organization design. Partecipo alla community come organizzatore dello user group trevigiano MUG. Nel tempo libero pedalo per giri interminabili e partecipo ad eventi bikepacking.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/09104052/antonio-dellava.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"https://www.facebook.com/CreativeCaos","twitter":"https://twitter.com/creativecaos","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/antoniodellava/"},"slug":"antonio_dellava","isActive":true},{"id":14,"name":"Francesco Strazzullo","role":"Partner - Development","description":"Appassionato developer dal 2005, mi occupo anche di training e consulenza legata al mondo JavaScript. Ho deciso che da grande avrei fatto lo sviluppatore dopo aver visto in azione il primo mitico Tomb Raider. Credo fermamente che condividere le proprie conoscenze sia una parte integrante del mestiere dello sviluppatore, quindi dedico molto tempo a prepare talk, scrivere libri e post su vari blog. Nel tempo libero rimasto probabilmente sono ai fornelli (o ad un barbecue) o davanti all'amata PlayStation.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/09104406/francesco-strazzullo.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"","twitter":"https://twitter.com/TheStrazz86","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/francescostrazzullo/"},"slug":"francesco_strazzullo","isActive":true},{"id":23,"name":"Ramona Vesprini","role":"Design","description":"Inizio gli studi utilizzando carta, matita e colori, sperimentando molteplici tecniche espressive. Scopro tra queste l'interesse per la serigrafia, arte per Andy Warhol e parte del mio inizio professionale. Passo dalla \"stampa a mano\" alla \"stampa a video\"; progetto e realizzo interfacce web e mobile curando ui, ux, html e css. Amo la lettura, in particolare la storia del '900 e scrittori, artisti e registi russi. Va da sé che il mio sogno è una lunga esplorazione in terra slava.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/09105055/ramona-vesprini.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"https://www.facebook.com/ramona.vesprini","twitter":"https://twitter.com/ramonavesprini","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/ramonavesprini/"},"slug":"ramona_vesprini","isActive":true},{"id":8,"name":"Saverio Tosi","role":"Development","description":"Mi avvicino all'informatica in età adolescenziale con il sogno di creare un giorno un videogame. Inizia così la mia avventura nel mondo programmazione in cui non smetto mai scoprire cose nuove e affascinanti. Ad oggi mi occupo principalmente dello sviluppo frontend ma non perdo mai l’occasione per aggiornarmi su tutto ciò che riguarda le nuove tecnologie.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/09105246/saverio-tosi.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"","twitter":"","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/saverio-tosi-a0a522116/"},"slug":"saverio_tosi","isActive":false},{"id":19,"name":"Silvia Morresi","role":"Marketing & Business design","description":"Fin dagli inizi esploro e continuo ancora oggi ad esplorare i progetti digitali da diverse prospettive. Dalla progettazione alla consulenza, dall'ascolto delle esigenze dei clienti alla co-creazione della strategia e della soluzione. Perché trovare connessioni è la mia passione, e la complessità di questo mondo mi dà un gran da fare ;)\r\nTrascorrere il tempo in ottima compagnia, leggere libri, ascoltare la mia radio preferita, viaggiare sono alcuni dei miei ponti verso la felicità.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/08124309/silvia-morresi.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"","twitter":"https://twitter.com/Silvia_Morresi","linkedin":"www.linkedin.com/in/silviamorresi"},"slug":"silvia_morresi","isActive":true}],"featuredImage":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/06/07110110/sinapsi-cover-1.jpg","links":[{"label":"Sinapsi","url":"https://www.snps.it/"}],"seo":{"title":"Sinapsi: assessment, discovery e training per Logica Web - Flowing","metadesc":"In Sinapsi è in corso un importante processo di trasformazione digitale: siamo stati scelti per supportare il team nelle varie fasi evolutive.","keywords":[],"social":{"facebook":{"title":null,"description":null,"image":null,"imageId":null},"twitter":{"title":null,"description":null,"image":null,"imageId":null}}},"additionalFields":[]},{"id":1555,"title":"Performance Strategies: sviluppare nelle organizzazioni di oggi la cultura del business di domani","content":"\n

Performance Strategies realizza seminari multi-disciplinari con i massimi esperti mondiali, selezionati in base ad efficacia, autorevolezza e capacità di stabilire nuovi paradigmi di pensiero, nelle aree strategiche per chi fa business oggi: Negoziazione, Vendite, Marketing, Strategia Aziendale, Leadership e Management.
Performance Strategies fornisce ai partecipanti strumenti e strategie di comprovata efficacia, da mettere immediatamente in pratica per migliorare le proprie performance professionali a tutto tondo.

\n\n\n\n

La Ricerca del Valore

\n\n\n\n

Performance Strategies ci ha coinvolto per sviluppare, con il nostro supporto, una strategia digitale per migliorare i loro servizi, fruibili tramite app. L’idea iniziale era che l’app dovesse servire soprattutto durante i seminari live. Grazie alla nostra discovery siamo stati in grado di capire meglio i loro bisogni e di avere una visione più ampia delle cose da fare. Non ci era completamente chiaro – però – dove stesse realmente il valore per gli utenti. Abbiamo pertanto deciso di sviluppare una app con un set minimo di funzionalità, di cui eravamo sicuri, e di condurre un’attività con gli utenti per chiarire meglio i loro bisogni. Per condurre questa attività abbiamo sfruttato uno dei seminari più importanti, il “Forum delle Eccellenze”, che ogni anno si tiene a Milano nel mese di novembre. In questo contesto abbiamo condotto varie interviste e un’osservazione partecipante, oltre che un’attenta analisi dei competitor.
Nella attività di User Research effettuata durante uno dei loro eventi sono emerse due esigenze su tutto:

\n\n\n\n\n\n\n\n

L’evoluzione del progetto

\n\n\n\n

Grazie alle informazioni ottenute, abbiamo dedicato la maggior parte del nostro effort ad implementare un’area riservata dove ogni utente può trovare materiali multimediali aggiuntivi agli eventi che ha seguito o che seguirà e un social network professionale interno ad ogni evento.
A queste due linee di sviluppo se ne sono sommate altre tre che invece erano già chiare, come i bisogni di business di Performance già dalla discovery:

\n\n\n\n\n\n\n\n

Per questo motivo abbiamo implementato un’area amministrativa privata per ogni cliente di Performance, un’area News e un Calendario dove è possibile contattare i commerciali per l’acquisto della formazione e un’area Live dove è possibile fare domande ai relatori e interagire live sui social.
La versione definitiva dell’app è stata rilasciata a Maggio durante il seminario “Dritti al Sì”.

\n\n\n\n

La tecnologia

\n\n\n\n

Abbiamo sviluppato questo progetto utilizzando una tecnologia ibrida, Ionic, un framework basato su Cordova e Anguar JS. Abbiamo scelto Ionic per la sua immediatezza nel creare interazioni coerenti con la user interface sia per Android che iOS, e per le buone pratiche di sviluppo offerte da Angular JS. Oltre a ciò, abbiamo fatto uso di Crosswalk che riduce i problemi di compatibilità tra la miriade di dispositivi Android in circolazione. 

\n\n\n\n
\"performance
\n","slug":"performance-strategies-sviluppare-nelle-organizzazioni-di-oggi-la-cultura-del-business-di-domani","created":"2020-03-13 13:38:37","categories":[{"id":2,"slug":"case-study","label":"Case Study","url":"https://wp.flowing.it/category/case-study/","parent":0}],"services":[{"id":92,"slug":"design","label":"Design","url":"https://wp.flowing.it/services/design/","parent":0},{"id":93,"slug":"development","label":"Development","url":"https://wp.flowing.it/services/development/","parent":0}],"tags":[{"id":225,"slug":"ionic","label":"ionic","url":"https://wp.flowing.it/tag/ionic/","parent":null},{"id":21,"slug":"applicazione","label":"applicazione","url":"https://wp.flowing.it/tag/applicazione/","parent":null},{"id":62,"slug":"crosswalk","label":"crosswalk","url":"https://wp.flowing.it/tag/crosswalk/","parent":null},{"id":66,"slug":"discovery","label":"discovery","url":"https://wp.flowing.it/tag/discovery/","parent":null},{"id":59,"slug":"multi-piattaforma","label":"multi-piattaforma","url":"https://wp.flowing.it/tag/multi-piattaforma/","parent":null},{"id":65,"slug":"user-research","label":"user research","url":"https://wp.flowing.it/tag/user-research/","parent":null}],"people":[{"id":15,"name":"Antonio Dell'Ava","role":"Design & Development","description":"Nato a Chiavenna, sulle Alpi Retiche, mi sono trasferito a Siena per studiare Interaction Design unendo la mia passione per il codice con quella per la progettazione e le scienze del comportamento. Ho trovato il mio punto di forza lavorando sulle single page application senza mai dimenticare la prospettiva dell'utente. Questo mi permette di essere spesso il ponte tra lo sviluppo e la UX. Attento alle metodologie agili sono anche un contributor appassionato della governace di Flowing, interessato al mondo dell'adaptive organization design. Partecipo alla community come organizzatore dello user group trevigiano MUG. Nel tempo libero pedalo per giri interminabili e partecipo ad eventi bikepacking.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/09104052/antonio-dellava.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"https://www.facebook.com/CreativeCaos","twitter":"https://twitter.com/creativecaos","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/antoniodellava/"},"slug":"antonio_dellava","isActive":true},{"id":18,"name":"Lorenzo Massacci","role":"Partner","description":"Socio fondatore di Flowing dopo aver esplorato, con extrategy per oltre 15 anni, la frontiera dell'innovazione tecnica, metodologica e organizzativa nello sviluppo software. Ora mi occupo di aiutare i team a trovare il modo giusto per raggiungere l'obiettivo abilitando le persone ad esprimere il loro massimo potenziale. Sempre alla ricerca di nuovi modi organizzare il lavoro favorendo la collaborazione e la co-creazione delle soluzioni. Facilitatore Certificato LEGO® SERIOUS PLAY® dal 2014. Nel tempo libero mi piace giocare con i miei figli (e con i Lego) e quando posso metto muta e maschera e mi diverto ad andare sott'acqua.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/09104723/lorenzo-massacci.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"https://www.facebook.com/lorenzomassacci","twitter":"https://twitter.com/lorenzomassacci","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/lorenzomassacci/"},"slug":"lorenzo_massacci","isActive":true},{"id":17,"name":"Michele Focanti","role":"Partner - Operations","description":"Agli inizi degli anni 80 anni mi viene regalato un Sinclair ZX Spectrum; da lì nasce la curiosità per l’informatica e la programmazione.\r\nDurante gli studi di ingegneria conosco linux ed il mondo del web. \r\nNel tempo ho aiutato a nascere community come il DevMarche, il Lug di Ancona e di Jesi ed il recente AWSug Marche. \r\nDopo un’esperienza quasi ventennale in extrategy, oggi sono tra i fondatori di Flowing e mi occupo dell’area Cloud & DevOps.\r\nPenso che i viaggi siano delle bellissime esperienze di vita ed ho deciso di viverne il più possibile con la mia famiglia.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/09/18144319/michele-focanti-avatar.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"","twitter":"https://twitter.com/mikiccc","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/michelefocanti/"},"slug":"michele_focanti","isActive":true},{"id":8,"name":"Saverio Tosi","role":"Development","description":"Mi avvicino all'informatica in età adolescenziale con il sogno di creare un giorno un videogame. Inizia così la mia avventura nel mondo programmazione in cui non smetto mai scoprire cose nuove e affascinanti. Ad oggi mi occupo principalmente dello sviluppo frontend ma non perdo mai l’occasione per aggiornarmi su tutto ciò che riguarda le nuove tecnologie.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/09105246/saverio-tosi.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"","twitter":"","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/saverio-tosi-a0a522116/"},"slug":"saverio_tosi","isActive":false}],"featuredImage":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2020/02/13133825/performancestra-big.jpg","links":[{"label":"Performance Strategies","url":"https://www.performancestrategies.it/"}],"seo":{"title":"","metadesc":"Performance Strategies ci ha coinvolto per sviluppare, con il nostro supporto, una strategia digitale per migliorare i loro servizi, fruibili tramite app","keywords":[],"social":{"facebook":{"title":null,"description":null,"image":null,"imageId":null},"twitter":{"title":null,"description":null,"image":null,"imageId":null}}},"additionalFields":[]}],"total":2},"status":200,"headers":{}},"twResp":{"data":{"items":[],"total":0},"status":200,"headers":{}},"blogResp":{"data":{"items":[{"id":705,"title":"Rapid prototyping, fast learning","content":"\n

I progetti a cui lavoriamo ci richiedono di integrare skill e conoscenze diverse tra loro. In questo periodo – per chi lavora alla User Experience – ci troviamo sempre più spesso ad utilizzare la prototipazione rapida: oggi condividiamo qui i nostri spunti e approcci, ispirati anche da un workshop di Raffaele Boiano al quale abbiamo partecipato qualche tempo fa. 

\n\n\n\n

In quell’occasione noi – RamonaAlessandroMoreno e Filippo – abbiamo potuto sperimentare il contaminare e il lasciarsi contaminare, separandoci volutamente (uno in ciascuno dei quattro tavoli presenti) e unendoci agli altri partecipanti. Questo è anche un modus operandi che stiamo mettendo in atto all’interno della nostra azienda: gestirci e organizzarci come fossimo un unico team ux pensante, operante e propositivo, nei riguardi dei diversi progetti possibili in entrata o di quelli in corso con i nostri clienti. L’obiettivo è allinearci su conoscenze e competenze, derivate da letteratura ed esperienze dove ognuno porta il proprio know how all’interno dei team di progetto di cui è parte.

\n\n\n\n


E questo è anche quello che è successo al workshop Rapid Prototyping: divergere per poi convergere. Ciò che ci siamo portati a casa è un punto di vista allargato e più pragmatico di cosa vuol dire prototipare: realizzare la nostra idea di soluzione nel minor tempo e con minor sforzo possibile per poter raccogliere feedback veloci in maniera incrementale.
Sulla base di questi feedback possiamo:
• distruggere in parte o del tutto il nostro prototipo;
• realizzare una seconda release in base a ciò che non ha funzionato o a ciò che ha suscitato nuove idee (ispirazioni) o nuove soluzioni a domande (new questions) che l’utente ci ha posto.

\n\n\n\n

Prototipare è quindi un mindset di chi progetta: è un modo di vedere come, ogni fase incrementale del nostro prodotto o servizio, possa essere sottoposta ad un test con gli utenti per validare se quello che stiamo progettando sia effettivamente ciò di cui l’utente ha bisogno, cosa comprende di ciò che gli stiamo proponendo e se trova un vantaggio nell’utilizzo.

\n\n\n\n

Aver sperimentato che con poco tempo di ideazione e realizzazione di un prototipo si possa portare così tanto valore al business del cliente, ci ha facilitato nell’essere più empatici:
• con il cliente sul cosa ci sta chiedendo di realizzare;
• con l’utente sul come ciò che viene progettato risponda alle sue necessità.
Il prototipo è quindi lo “strumento” che veicola lo scambio di informazioni tra le esigenze del cliente e quelle dell’utente.

\n\n\n\n

La progettazione diventa così un processo in cui la prototipazione rappresenta i diversi momenti in cui viene (ri)messo in discussione quel che si sta progettando. Nel fare ciò, il prototipo instaura una comunicazione che ha al centro un’ipotesi di soluzione, man mano più raffinata, che:
• non può esser data per certa, seppur il cliente abbia il dominio di molte problematiche e conosca alla perfezione il suo mercato;
• non può esser data per definitiva, una volta testata e rilasciata sul mercato, perché gli utenti cambiano insieme al mercato.

\n\n\n\n

Tornando a quel workshop, quando Raffaele disse “E adesso distruggete il prototipo…” ha dato il via libera a un gesto difficile ma liberatorio, perché il focus è sulle idee di soluzione vincenti, non su ciò che si è realizzato. Anche se provoca un iniziale senso di fastidio 😉 è ben ripagato da ciò che resta, il valore di discussioni e confronti generati.

\n\n\n\n

“If a picture is worth 1000 words, a prototype is worth 1000 meetings.”

Tom & David Kelley

\n","slug":"rapid-prototyping-fast-learning","created":"2019-10-16 15:42:57","categories":[{"id":1,"slug":"blog","label":"Blog","url":"https://wp.flowing.it/category/blog/","parent":0}],"services":[],"tags":[{"id":180,"slug":"prototipazione","label":"prototipazione","url":"https://wp.flowing.it/tag/prototipazione/","parent":null},{"id":131,"slug":"valore","label":"valore","url":"https://wp.flowing.it/tag/valore/","parent":null},{"id":60,"slug":"interaction-design","label":"interaction design","url":"https://wp.flowing.it/tag/interaction-design/","parent":null},{"id":65,"slug":"user-research","label":"user research","url":"https://wp.flowing.it/tag/user-research/","parent":null}],"people":[{"id":26,"name":"Moreno Giorgini","role":"Design","description":"Inizia tutto nel 2002, dopo la laurea in comunicazione, con i primi flyer e il sito web del gruppo con cui organizzavo feste e suonavo come dj. Sempre alla ricerca di nuovi stimoli sono passato dalla grafica tradizionale al web design passando per html e css. Ma è solo quando ho conosciuto lo Human Centered Design che ho capito cosa significasse progettare. Ormai da circa 4 anni in Flowing mi occupo di Architettura dell'informazione ed Esperienza Utente e prediligo i processi Lean; passi piccoli, validazioni veloci, poco spreco.\r\nFuori dal lavoro amo vivere la natura a piedi, in bici o con la moto da enduro, sono appassionato di musica elettronica e funk, e mi invento ogni anno un nuovo hobby da portare avanti con gli amici.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/06/14122829/moreno-giorgini.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"https://www.facebook.com/moreno.giorgini1","twitter":"","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/moreno-giorgini-63581636/"},"slug":"moreno_giorgini","isActive":false},{"id":23,"name":"Ramona Vesprini","role":"Design","description":"Inizio gli studi utilizzando carta, matita e colori, sperimentando molteplici tecniche espressive. Scopro tra queste l'interesse per la serigrafia, arte per Andy Warhol e parte del mio inizio professionale. Passo dalla \"stampa a mano\" alla \"stampa a video\"; progetto e realizzo interfacce web e mobile curando ui, ux, html e css. Amo la lettura, in particolare la storia del '900 e scrittori, artisti e registi russi. Va da sé che il mio sogno è una lunga esplorazione in terra slava.","image":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/08/09105055/ramona-vesprini.jpg","isSurfer":true,"social":{"facebook":"https://www.facebook.com/ramona.vesprini","twitter":"https://twitter.com/ramonavesprini","linkedin":"https://www.linkedin.com/in/ramonavesprini/"},"slug":"ramona_vesprini","isActive":true}],"featuredImage":"https://static.flowing.it/wp-content/uploads/2019/10/16154217/img_cover_rapid_prototype.jpg","links":[],"seo":{"title":"","metadesc":"Utilizzare la prototipazione rapida per apprendere velocemente","keywords":[],"social":{"facebook":{"title":null,"description":null,"image":null,"imageId":null},"twitter":{"title":null,"description":null,"image":null,"imageId":null}}},"additionalFields":{"holdDate":["29/01/2019"]}}],"total":1},"status":200,"headers":{}}}})}catch(_){}