Flowing Academy, dove si incontrano formazione e contaminazione

La formazione e la crescita delle persone sono punti cardine di Flowing e dell’ecosistema che vogliamo creare.

Durante il pranzo di Natale di fine 2019 io e Alessandro Minoccheri – parlando di varie cose – alla fine ci siamo chiesti: “Come possiamo incentivare la formazione continua in Flowing?”. Da quella prima chiacchierata è nata ad inizio 2020 Flowing Academy, il nostro modo di mettere a fattor comune le skill e la nostra voglia di condividere.

L’Academy funziona in maniera molto semplice e poco strutturata. C’è uno slot libero ogni mese in cui ad un surfer viene data la possibilità di preparare un workshop remoto da 4 o 8 ore, a cui tutti sono invitati a partecipare. Se il format si presta, viene registrato e reso disponibile su Slack per renderlo fruibile anche a chi in quel momento non può partecipare.

Momento di incontro

La reason why dell’academy è la formazione volta alla crescita continua dei surfer. Ma nei piani iniziali c’era anche un obiettivo secondario: fare i workshop fisicamente tutti insieme per aggiungere al momento di puro learning un momento di leisure come una cena o un pranzo tra colleghi. Ovviamente il Covid ha cambiato i nostri piani ed ora i workshop sono totalmente da remoto. Ma questo (e non avevo in realtà grossi dubbi) non ci ha impedito di passare dei momenti divertenti insieme.

Tutto è iniziato con qualcuno che ha detto “Ma conoscete SnapCamera?”…

La scelta degli argomenti

Come viene scelto un argomento? La presentazione di un workshop avviene in maniera del tutto spontanea dai surfer, per il piacere di condividerlo con i colleghi oppure per rispondere ad una richiesta dettata dal nostro planning o da altro.

Messaggio Serio
Un messaggio serio…
Un messaggio meno serio…

Non c’è una fase di accettazione o approvazione, il surfer che propone un argomento verifica se la sua proposta ha ottenuto un numero abbastanza alto di adesioni da giustificare l’effort necessario nella preparazione del workshop.

Gli argomenti che hanno trovato posto nella nostra Academy sono molto diversi tra loro: da Angular, Kotlin e Firebase a sessioni sulle Analisi Euristiche o sul nostro contratto Soddisfatti o Rimborsati.

Una delle parole chiave attorno a cui ruota la Flowing Academy è condivisione, per questo motivo i docenti e i partecipanti hanno la facoltà di invitare ai workshop anche clienti o partner con i quali collaboriamo. Un altro ottimo motivo per lavorare con noi 😉

Next Steps

Oltre a riconfermare l’Academy per il 2021, abbiamo anche deciso di modificarla e potenziarla. Abbiamo sentito il bisogno di utilizzare questo strumento anche per portare Flowing verso alcune tecnologie che riteniamo tattiche nel medio periodo, ma senza perdere la serendipità data dalle proposte spontanee avute nel 2020. Per questo motivo nei primi sei mesi del 2021 avremo a disposizione due slot di Academy mensili. Il primo sarà il frutto di un programma che stiamo definendo per assicurarci di approfondire determinati temi, il secondo invece sarà libero e spontaneo esattamente come adesso.

Dopo i primi tre mesi faremo una retrospettiva per valutare tutti insieme la sua sostenibilità per tutto il 2021 e il livello di soddisfazione e di apprendimento dei surfer che fruiranno questa iniziativa. Ci aspetta un 2021 carico di formazione e contaminazione qui in Flowing 😉

Photo credits: Priscilla Du Preez on Unsplash