Come funziona la partnership con AWS, dal presale ai progetti per i nostri clienti

Da qualche anno Flowing ha aumentato le sue competenze e maturato un nuovo posizionamento in ambito cloud, per la creazione e la gestione di infrastrutture tecnologiche.

Oggi siamo un team di sette persone con competenze verticali e specifiche in questo ambito, ma cosa significa per noi? 

AWS

Innanzitutto Amazon Web Services: dal 2020 siamo AWS Advanced Consulting Partner, una certificazione che Flowing ha voluto fortemente per posizionarsi in questo ambito e ampliare la platea di clienti a cui offrire servizi Cloud Native, Cloud Migration e DevOps.

La partnership con AWS va al di là di clienti e competenze; come Advanced Partner abbiamo un supporto ed un affiancamento costante di Amazon che va dall’approccio ai clienti alla definizione della giusta architettura ed i migliori servizi per i nostri progetti. 

Siamo anche un valido alleato: come Partner riceviamo proposte di progetti che sono alla portata delle nostre competenze.

Amazon ci mette sempre a disposizione – se necessario – persone con conoscenze specifiche, utili per sviluppare il progetto; il cliente non ha mai domande senza risposta relative alla propria esigenza.

Competenze prima di tutto

Tutto parte dalle competenze: abbiamo voluto un team di persone fortemente motivato nell’intraprendere un percorso fatto di studio e applicazione delle soluzioni e dei servizi che AWS ci mette a disposizione per disegnare e realizzare la miglior infrastruttura a supporto dei progetti dei nostri clienti.

Le competenze sono la base necessaria per fornire ai nostri clienti la soluzione al più alto standard di mercato; per questo le certificazioni proposte da AWS non sono banali e richiedono il giusto approfondimento per ottenerle.

Flowing investe nelle competenze sostenendo i costi per le certificazioni da prendere: oggi abbiamo 25 certificazioni, condivise da molti surfer, di tipo Foundational, Associate, Professional e Specialty.

Oltre a questo, possiamo sempre fare affidamento su AWS su domande e dubbi che possono presentarsi durante e dopo lo sviluppo del progetto.

Cross-funzionalità

Flowing fa della cross-funzionalità un punto di forza ed un modus operandi che portiamo in ogni progetto; i nostri progetti più importanti hanno sempre un team misto fatto di designer, sviluppatori, cloud engineer che ci permette di lavorare insieme scegliendo la miglior soluzione per mettere a terra l’esigenza del cliente e del team.

Lavorare nel team Cloud di Flowing significa confrontarsi quotidianamente con gli altri surfer per lavorare insieme allo sviluppo del progetto.

Il processo

Il processo – come facciamo le attività – è un punto centrale in Flowing. Anche nei progetti più verticali in ambito cloud, il team viene coinvolto fin dai primi contatti con il cliente, per portare la competenza necessaria, ipotizzare la prima idea di soluzione, fare quelle domande che permettono di capire nel dettaglio le competenze necessarie per il progetto e la modalità migliore per svilupparlo.

Non c’è progetto in ingresso in Flowing che non venga discusso con tutto il team, anche per scegliere le persone migliori, più motivate e interessate a portarlo avanti.

Il primo step: l’assessment del infrastruttura tecnologica

L’assessment dell’infrastruttura tecnologica è uno dei nostri format che mettiamo in campo quando il progetto e l’esigenza del cliente è verticale sul cloud.

Questo format ci permette di approfondire l’infrastruttura attuale del cliente – che sia on-premises, in hosting, su un altro cloud provider o ibrida – e proporre la migliore soluzione che usa i servizi AWS. Una volta identificati i problemi e le criticità dell’infrastruttura, lavoriamo alle azioni correttive applicabili fin da subito per abilitare gli obiettivi di business del cliente.

Photo credits: Vardan Papikyan on Unsplash