Flowing Academy raddoppia: come evolviamo la nostra formazione

La formazione e la crescita delle persone sono punti cardine della community di Flowing. Per questo da inizio 2020 abbiamo avviato Flowing Academy alla quale noi surfer possiamo partecipare come ascoltatori o speaker.

Oltre alla formazione relativa all’utilizzo di un software, di un linguaggio o di un metodo, per creare valore è altrettanto importante mantenere un buon allineamento su alcuni processi, approcci e competenze chiave che chiamiamo Our Flow, il nostro metodo per disegnare e realizzare la soluzione più giusta per obiettivi e contesto del cliente.

Come coltiviamo la formazione continua, anche sul nostro metodo

Our Flow non è un semplice elenco di strumenti e procedure da applicare, ma un approccio con una forte componente culturale che va assimilata e metabolizzata nel tempo, per navigare la complessità dei nostri clienti. Per questo, abbiamo ideato un percorso di apprendimento di cui ci avvaliamo per raggiungere e mantenere quel livello di maturità necessario ed essere le right people, come indica la nostra vision.

Qui trovi come funziona.

Il percorso di apprendimento di ognuno è visibile agli altri, così da favorire confronto e sinergie.

Prevede dei momenti di confronto sincroni – ciclici, per garantire un confronto sano e aperto tra i surfer – ma anche asincroni e formazione autonoma.

Inizia con l’onboarding del nuovo surfer e si sviluppa nel tempo.

Nel dettaglio, si articola principalmente in due fasi:

  • durante l’onboarding, cioè in seguito all’ingresso ufficiale nella nostra community, con attività da svolgere e contenuti da fruire.
  • dopo l’onboarding, attraverso workshop, incontri formativi, pairing, ecc… in un ciclo di un anno. Ogni mese nella Flowing Academy ci sono due eventi formativi: uno dedicato alle tematiche di Our Flow, l’altro alle proposte di aggiornamento che vengono dai surfer, spesso su nuove tecnologie e framework.

Include una grande varietà di argomenti.

Alcuni esempi:

  • Facilitazione, come facilitare una riunione o preparare e facilitare una discovery;
  • User Stories e Product Backlog: come aiutare i PO a gestirlo efficacemente;
  • Gestione progetto: contratti agili, riti, strumenti, economics;
  • Metodologie e approcci agile/lean;
  • La cultura del feedback;
  • Processi interni come il planning, recruiting, comunicare Flowing.

Utilizza strumenti a supporto per monitorare i progressi.

Oltre a leggere la documentazione come il nostro Playbook e Passport to onboarding, abbiamo creato una lavagna digitale interattiva sulla piattaforma Miro: si tratta di una matrice in cui sono elencati gli argomenti da approfondire e che il surfer potrà gestire in autonomia per tenere traccia del proprio processo di apprendimento.

Infine, periodicamente, possiamo utilizzare un test anonimo di valutazione per verificare i nostri progressi nell’apprendimento di Our Flow.

Photo credits: Element5 Digital on Unsplash